Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 29 marzo 2009

Eco distante…

giunta in punta di piedi

in una notte senza cielo.

Condotta qui dalla marea…

I passi del mare…

lambire una nave senza scia e senza traccia alcuna

spersa e sospesa,

al riparo d’ una falce di luna.

I passi del mare

tornare a condurla ancora su  una rotta

un tempo desolata…

Chiedimi le ragioni del mio moto perpetuo

ed io le cercherò tra le strade percorse,

tra le mille latitudini e tra le ragioni occorse…

La fragilità, lastra di ghiaccio su queste acque gelate

a volte m’impedisce i movimenti…

eppure troverò il coraggio di tuffarmi ancora,

pur rischiando di annegare

E

non ho perso la voglia di nuotare con te

perché in questo mare oscuro

tu sei l’unico che mi è rimasto  accanto.


Annunci

Read Full Post »